martedì 17 aprile 2012

Biscotti alle uova con glassa



Buon pomeriggio a tutti, che ne dite di questi biscotti per la pausa caffè? Sono dei taralli della tradizione pugliese.

INGREDIENTI:

1 chilo di farina dolci e sfoglie Molini Rosignoli;
100 g di olio extravergine di oliva Dante;
100 g di zucchero zefiro Eridania;
4 uova;
acqua quanto basta.

PER LA GLASSA:

250 g di zucchero a velo Eridania;
un albume;
un cucchiaio di succo di un limone.

PROCEDIMENTO:

Mettere la farina in una ciotola a modo di fontana, poi aggiungerci le uova, lo zucchero e incominciare ad amalgamare.
Poi aggiungere l'olio e impastare aggiungendo acqua quanto basta ad ottenere un composto morbido e non appiccicoso.
Prendere la pasta, stenderla e formare dei biscotti.
Successivamente, scottare i biscotti in una pentola con acqua bollente leggermente salata;quando i biscotti vengono tutti in superficie toglierli e lasciarli asciugare su un canovaccio; disporli in una teglia antiaderente e infornare per 30 minuti circa a 200° gradi.
Per la preparazione della glassa abbiamo usato il robot bimby.
Abbiamo inserito nel boccale lo zucchero a velo, poi abbiamo unito la chiara d'uovo e il limone.
Un minuto a velocità 6.
E' venuta benissimo.
Una volta pronta la glassa, immergervi ad uno ad uno i biscotti che avrete precedentemente tolto dal forno e fatti raffreddare.
Disporre i biscotti in un vassoio e lasciarli asciugare per circa 24 ore.
Questi biscotti vengono usati in Puglia per le nozze e vengono denominati "i biscotti della sposa", ma si possono comunque preparare e gustare in qualsiasi occasione.

In foto:
-Zucchero a velo Eridania;
-Piatto quadrato biodegradabile Ecobioshopping.





3 commenti:

  1. Buoni sono simili a dei dolci sardi.

    RispondiElimina
  2. che delizia, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  3. ottimi ,adatti per una pausa
    caffè, tè ,insomma sempre buoni.
    un bacio

    RispondiElimina