giovedì 5 aprile 2012

Scarcella di Pasqua



Ciao, oggi in occasione delle feste pasquali vi mostriamo un dolce tipico barese: la scarcella, che come da tradizione non può mancare per Pasqua. E' un impasto fatto di pasta frolla, con l'uovo lesso intrecciato al di sopra del dolce. 

INGREDIENTI (PER CIRCA 4 SCARCELLE):

500 g di farina dolci e sfoglie Molini Rosignoli;
150 g di zucchero zefiro Eridania;
100 ml di olio extravergine di oliva Dante;
mezza bustina di lievito per dolci;
150 g circa di latte;
2 uova (+ uno lesso);
1 pizzico di sale iodato Gemma di mare;
zucchero in granella zefiro Eridania;
codette colorate.

PROCEDIMENTO:

Su una spianatoia mettere la farina a modo di fontana e formare un buco al centro, aggiungere le uova e sbatterle con l'aiuto della forchetta. Poi, versarvi lo zucchero,
aggiungere l'olio extravergine di oliva, il latte, un pizzico di sale e la mezza bustina per dolci.
Impastare rapidamente fino a formare una palla abbastanza soda.
Lasciare riposare l'impasto coperto da uno canovaccio per circa mezz'ora.
Poi, stenderlo dando la forma desiderata (noi abbiamo realizzato una graziosa lumaca, con l'aiuto di uno stampo). 
Cospargere la superficie con lo zucchero in granella e le codette colorate.
Collocare al centro l'uovo lesso e incrociare due striscioline di pasta frolla.
Infornare a 180° per circa 30 minuti.
BUONA PASQUA A TUTTE!





5 commenti:

  1. non conoscevo questo dolce è carinissimo!

    RispondiElimina
  2. Queste preparazioni che vedevo sempre sulle riviste mi hanno sempre molto incuriosita. Complimenti, ti è venuta benissimo.
    Un abbraccio e tantissimi Auguri per una serena e felice Pasqua.

    RispondiElimina
  3. i dolci tipici sono sempre sorprendenti!
    un saluto

    RispondiElimina
  4. Grazie mille per aver apprezzato, buona Pasqua a tutte voi! Maripatty

    RispondiElimina
  5. bello e goloso allo stesso tempo! Ho indetto un contest, se ti va di partecipare lo trovi qui: http://acquaefarina-sississima.blogspot.it/2012/03/e-tute-li-fai-duspaghi-il-mio-primo.html Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina